Sura XCIII
Ad-Duhâ
(La Luce del Mattino) 
Pre-Eg. N°11 . Di 11 versetti
Il nome della sura deriva dal versetto 1.
In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso.

1. Per la luce del mattino,

2. per la notte quando si addensa:

3. il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza*

 *[Questa sura scese su Muhammad (pace e benedizioni su di lui) dopo una lunga interruzione della rivelazione, durante la quale il Profeta dovette subire il dileggio dei miscredenti e lo scherno dei suoi peggiori nemici. La moglie di suo zio Abû Lahab lo scherniva dicendogli: “Il tuo padrone ti ha abbandonato” (Tabarî XXX, 229)]

 4. e per te l'altra vita sarà migliore della precedente.

5. Il tuo Signore ti darà [in abbondanza] e ne sarai soddisfatto.

6. Non ti ha trovato orfano e ti ha dato rifugio?

7. Non ti ha trovato smarrito e ti ha dato la guida?

8. Non ti ha trovato povero e ti ha arricchito?

9. Dunque non opprimere l'orfano,

10. non respingere il mendicante,

11. e proclama la grazia del tuo Signore.

 

ritorna all'indice